Progetto Bici ::..      

 

Aiuto alla Chiesa che Soffre

Tanzania

Biciclette per i catechisti della comunità di Rwinyana

Nelle diocesi della Tanzania - un Paese che vive prevalentemente di agricoltura e nel quale il livello economico della popolazione è molto basso - un contributo fondamentale alla pastorale è quello offerto dai catechisti. Il numero dei bambini orfani è molto elevato e spesso nella precaria situazione sociale, essi sono praticamente abbandonati a se stessi.

La comunità cattolica di Rwinyana - nella diocesi di Rulenga nel nord-ovest del paese al confine con il Burundi - ha 14 "Stazioni ausiliarie" gestite ognuna da due catechisti che si occupano di insegnare religione nelle scuole elementari. Il loro lavoro non è facile perchè, nella maggior parte dei casi, devono percorrere a piedi diversi chilometri per raggiungere le scuole dove svolgono il loro servizio. Mancano infatti di un mezzo di trasporto semplice che possa consentirgli non solo di arrivare nelle scuole senza percorrere lunghe strade a piedi, ma anche di partecipare periodicamente agli incontri che vengono organizzati per la loro formazione e il loro perfezionamento.Se potessero disporre di una bicicletta potrebbero anche dedicare più tempo alla catechesi parrocchiale con la quale fanno fronte alla formazione cristiana degli adulti.

Su richiesta di monsignor Niwemugizi, vescovo di Rulenge, e di padre Rwechungura, parroco di Rwinyana, ACS ha promesso loro 2.000 euro, cifra necessaria per l'acquisto di 30 biciclette da mettere a disposizione dei catechisti.

 

 
Credits  |  © Susy, sorriso di Dio, 2005 All Right Reserved  |  Utenti connessi:  11  |  Visitatori: 44947 | Admin